Salve! Posso darti maggiori informazioni
o rispondere a qualche domanda?
Come possiamo esserti utili?
Seleziona uno dei nostri esperti
Alberto Bedin
Supporto Commerciale
Sono online
Luisa Soranno
Supporto Commerciale
Sono online

Cos'è Angular

Angular è uno dei framework Javascript open-source più popolari, utilizzato da numerosi sviluppatori in tutto il mondo per creare applicazioni web dinamiche, è stato concepito e sviluppato con l'obiettivo di creare delle applicazioni che funzionassero sia su dispositivi mobili come smartphone o tablet che con PC normali.

Ma cosa c'entra Angular con IBMi ?

E' la storia di un giovane informatico uscito dall'università esperto in Angular che è entrato nello staff IT dello Studio Torta dove prevale un grande ERP su IBMi (AS400) in RPG, linguaggio totalmente sconosciuto nelle università.

Lo Studio Torta decide di mettere a frutto e valorizzare la sua conoscenza di Angular, piuttosto che metterlo a manutenzionare vecchi programmi in RPG, cosa che non sarebbe stata apprezzata dal giovane.

Ma come poteva una tecnologia così moderna sposarsi ad un sistema IBMi, visto dai giovani in modo ostile?

La soluzione arriva dalla bigblue srl società che da oltre 20 anni si occupa di semplificare e rendere moderno l'IBMi con le stesse funzionalità di un qualsiasi altro sistema, senza dover conoscere l'RPG.

In particolare il tool che è stato utilizzato è Websmart che crea le chiamate webservice al DB2 ed alimenta il moderno front-end ANGULAR.

Websmart è un IDE che non richiede alcuna conoscenza e scrittura di RPG, come tutti i tools della bigblue e permette di creare applicazioni web e mobile e far dialogare qualsiasi tipo di tecnologia con l'IBMi.

Il progetto ha ottenuto un grande successo.

Questo significa che un qualsiasi giovane programmatore può trovare grande soddisfazione professionale lavorando sull'IBMi senza alcuna conoscenza di RPG se usa WebSmart.

Websmart è quindi il ponte fra l’IBM e altre tecnologie come Angular, PHP, .Net, ASP…

Ing. Gerardo Valeriano (CIO Studio Torta): grazie a Websmart abbiamo dato una seconda vita all'IBM i

 

Contattaci se vuoi approfondire l'argomento.