Salve! Posso darti maggiori informazioni
o rispondere a qualche domanda?
Come possiamo esserti utili?
Seleziona uno dei nostri esperti
Alberto Bedin
Supporto Commerciale
Sono online
Luisa Soranno
Supporto Commerciale
Sono online

L'efficienza italiana in 20 anni è cresciuta del 5% contro un 40% di quella

americana che oltretutto considera questo un risultato scarso e stagnante. (articolo)

Schivardi e Tom Schmitz, della Bocconi  avevano già dimostrato con anni

di anticipo il collegamento efficienza - digitalizzazione.

Per la digitalizzazione l'Italia è quart'ultima in Europa Indice di digitalizzazione

dell’economia e della società (DESI) - Ranking 2018 (Fonte: Commissione Ue) 

(articolo) la maglia nera italiana è dovuta a vari fattori: 

  • economia sommersa
  • nanismo delle aziende
  • aiuti ad aziende zombie
  • 86% delle imprese di proprietà familiare
  • 40% dei laureati in materie umanistiche e solo 29% scientifiche

“disallineamento” tra i percorsi di studio scelti dai giovani e le esigenze del mercato del lavoro: uno “skill mismatch” messo in evidenza anche di recente dallo studio “New Skills at Work” condotto da Jp Morgan e Università Bocconi.

Negli ultimi quindici anni, il “disallineamento” emerge con particolare evidenza nel confronto con la Germania, dove la disoccupazione tra i laureati nella fascia d’età 25-39 anni è stata del 2-4%, mentre quella degli italiani ha oscillato tra l’8 e il 13%. 

I livelli salariali italiani inoltre, legati a una struttura produttiva spesso a basso valore aggiunto, spingono poi molti brillanti laureati ad espatriare, rendendo ancora più scarse le risorse professionali indispensabili

Non disperatevi ci sono buone notizie:

In queste condizioni un'azienda italiana può emergere facilmente, basta che decida di investire in innovazione e digitalizzazione, può creare un gap competitivo notevole rispetto ai propri concorrenti: Gartner calcola un +26% di profitti (articolo)

Ma andando sul concreto

cosa può fare un Manager IT IBMi, schiacciato da attività di manutenzione, con budget sempre più compressi e con zero tempo per l'innovazione?

Sicuramente un consulente di parte o inesperto promuoverebbe la sostituzione dell'ERP aziendale: progetti costosi ad alto rischio (30% di fallimento) e che nel migliore dei casi porterebbero risultati a lungo termine.

Noi i risultati invece li vogliamo e subito!

la strategia di bigblue e Fresche che ha portato al successo di tanti clienti è questa:

se l'ERP non è moderno bigblue applica una strategia di modernizzazione attività che statisticamente ha il 92% di successo.

  • Analizza approfonditamente le esigenze aziendali,
  • Predispone progetti completi di formazione, servizi di consulenza
  • Integra l'ERP Tools software mirati a risolvere le esigenze organizzative e che portano efficienza immediata

i software di bigblue sono innovativi in quanto creati con l'ambiente di sviluppo low-code di Fresche in ambiente IBMi (AS400), multipiattaforma e cloud

low-code perchè entro il 2024 il 75% delle aziende userà il Low code come vantaggio competitivo (articolo

  • webbizzatori low-code (e zero-code)
  • tools di generazione applicazioni low- code
  • Document management
  • Business process management 
  • CRM 
  • Portali
  • BI zero-code
  • B2C & B2B
  • AI, Machine Learning
  • Automatizzazione dei processi

cosè il Low code

Sono un linguaggi intuitivi, utilizzabili anche da non programmatori, in grado di generare applicazioni web e mobile in tempi 20 - 30 volte inferiori alla scrittura di un codice normale (Java, PHP, C,...).

Fresche ha prodotto e perfezionato nel coso di decenni tools low-code assolutamente unici, che hanno tempi di sviluppo 50 -100 volte inferiori.

Producono codice CGI ILE ottimizzato compilato per IBMi, oppure PHP multipiattaforma e multidatabase con qualità e prestazioni insuperabili.

Questi tools sono fondamentali nella ricerca dell'efficienza, quindi disporre di software generato con tools low-code sarà un elemento vincente per ogni azienda perchè:

  • spenderà molto meno nella customizzazione del software
  • nella costruzione di nuovi applicativi il time to market sarà molto più rapido
  • conseguente aderenza alle richieste iniziali
  • pochi programmatori necessari,
  • Gartner prevede un richiesta del 500% di software mobile entro il 2021 ed indica i tools low-code come unica soluzione per le aziende che vogliano competere sul mercato (articolo)

Chiamateci per un approfondimento