Salve! Posso darti maggiori informazioni
o rispondere a qualche domanda?
Come possiamo esserti utili?
Seleziona uno dei nostri esperti
Alberto Bedin
Supporto Commerciale
Sono online
Luisa Soranno
Supporto Commerciale
Sono online

Sulla stessa terra che noi calpestiamo tutti i giorni alcune migliaia di anni fa i legionari romani creavano l’impero al grido di “Roma o Morte”.

Ma vi siete mai chiesto perché i generali romani avevano dotato le proprie truppe di una spada così insignificante come il gladio di circa 40 cm invece di dotare i legionari dei temibili spadoni come quelli dei barbari tedeschi?

I guerrirei del nord si saranno fatti anche qualche risata a vedere questo esercito di nanetti dotati di un coltellalcio da cucina, prima di subire pesanti bastonate.

Questi generali hanno fatto sicuramente una scelta discutibile in quel momento, ma hanno seguito un metodo ben preciso:

Hanno analizzato attentamente le fasi della battaglia ed hanno capito e sfruttato il propri punti di debolezza: 

Il legionario di corporatura italica (160 cm) come avrebbe potuto avere la meglio su giganti del nord?

Perciò con una logica apparentemente fuori luogo, hanno personalizzato la spada riducendola a poco più di un coltellaccio da cucina.

C'erano dei vantaggi: potevano così armare più truppe, meno peso da trasportare, minori costi di pregiato acciaio.

Ma vera forza stava nel fatto che i legionari o si muovevano organizzati nella formazione a testuggine o morivano.

Stupefacente: avevano trasformato i propri punti di debolezza nella propria forza.

In squadra nello scontro ravvicinato il gladio si era rivelato ergonomicamente  più adatto per manegevolezza, ed inoltre lasciava libera una mano per proteggesi con lo scudo.

Questo processo si chiama innovazione ed ha portato al successo il popolo romano per secoli, perché non possiamo adottarlo anche noi.

  1. Analisi
  2. Studio ergonomico,
  3. Organizzazione
  4. Personalizzazione
  5. Trasformazione

Come vedete la storia si ripete: innovazione vince staticità perde.

Arrivando ai tempi nostri i gestionali IBMi (AS400) sono visti come vecchi, in virtù della loro interfaccia 5250 detta anche nero-verde.

La maggior parte degli ERP del nord sono dei client-server che per contro è una tecnologia obsoleta.

ma noi possiamo fare come i generali romani

Prendiamo l’interfaccia carattere 5250 (forse l'unico punto debole dell’IBMi) la trasformiamo con il PRESTO di FRESCHE  e lo personalizziamo in moderne pagina web e mobile.

Ecco che abbiamo costruito una  potente arma di innovazione, quello che era un punto debole diventa un punto di forza ed una soluzione decisamente superiore al client-server

Si può usare sul web in HTTPS con la sicurezza del web server senza dover ricorrere all’installazione della VPN che invece i gestionali client-server devono mantenere.

Per incidere sulla trasformazione più profonda che riguarda database e la riscrittura del codice in un meta linguaggio low code nel 92% dei casi porta grande successo.